11 Gennaio 2016

RELIGIONE E PACE. EDUCARE ALLA PACE NELLA SCUOLA. NOVEMBRE 2016

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 08:19

pacelode

Come si ferma una guerra?

Caino uccide ancora Abele?

Gesù Cristo resuscitato si presenta agli apostoli la sera dello stesso giorno di Pasqua e dice loro: “La pace sia con voi” (Giovanni 20,21).
Ecco la pace di Dio e dell’uomo.

« Le disuguaglianze economiche, sociali e culturali troppo grandi tra popolo e popolo provocano tensioni e discordie, e mettono in pericolo la pace.
Ecco cosa diceva il grande papa Giovanni XXIII Sua bellissima enciclica PACEM IN TERRIS 1963.

« Lo sviluppo è il nuovo nome della pace. ».
Papa Paolo VI nell’enciclicaPopulorum Progressio del 26 marzo 1967.

la pace è la regola mentre la guerra è l’eccezione.

La pace è associata a Eunomia (il buon governo) e a Diche (giustizia).

Cicerone definiva la pace come tranquilla libertas nelle Filippiche (II, 44, 113). Dunque secondo Cicerone la libertà (assieme alla securitas) era una prerogativa per il raggiungimento della pace.

si vis pacem para bellum(se vuoi la pace prepara la guerra). Il saggio Cicerone ci spiega cosa sia la pace per gli antichi romani

La riflessione kantiana sulla pace trova un approfondimento nello scritto Per la pace perpetua (Zum ewigen Frieden), un progetto filosofico del 1795 nel quadro della situazione storica del tempo profondamente mutata con lo scoppio della Rivoluzione Francese. In essa il filosofo propone una struttura mondiale che dovrebbe favorire la pace, organizzata sulla base di tre articoli, che riguardano rispettivamente il diritto pubblico interno, il diritto internazionale e il diritto chiamato da Kant cosmopolitico. Quest’ultimo definisca i diritti nei rapporti degli stati fra loro e con i singoli individui all’interno di uno stato sovranazionale detto civitas gentium:

la costituzione di ogni stato deve essere repubblicana il diritto internazionale deve essere fondato su un federalismo di liberi stati il diritto cosmopolitico deve essere limitato alle condizioni dell’ospitalità universale (cioè al diritto per ciascuno di muoversi liberamente e proporre relazioni commerciali con i cittadini di altri stati, come passo preliminare per l’istituzione di una costituzione civile mondiale).« La guerra è il male peggiore che affligge la società umana ed è fonte di ogni male e di ogni corruzione morale.

DOVE C’è LA PACE https://www.youtube.com/watch?v=bxLObeXviC8

VELOCE

PACE A TE PACE FB

Camminerò

LA PACE SIA CON TE RENATO ZERO

https://www.facebook.com/giacomo.campanile/videos/vb.1502434548/10207503278809088/?type=3&theater

evenu shalom alejem

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig