30 Aprile 2011

Giovanni Paolo II, il papa più amato

Filed under: articoli,Religione — giacomo.campanile @ 17:35
Giovanni Paolo II papa, santo. – Karol Wojtyła (Wadowice, Cracovia, 1920 – Roma 2005). Primo papa non italiano dell’epoca moderna dopo Adriano VI (1522-23) e primo papa slavo della storia.

Perché il papa Giovanni Paolo II è cosi amato dalla gente? Credo che sia stato il papa più vicino alle persone, egli è stato amato perché si è fatto vicino al suo popolo, ai più poveri ai più umili, egli non perdeva occasione per avvicinare tutti, salutava, abbracciava, stringeva le mani era infaticabile.

Ho incontrato personalmente il papa Giovanni Paolo II in due occasioni nella mia vita, sono stati momenti speciali in cui ho percepito tutto l’amore che aveva per gli altri e la potenza che si sprigionava dalla sua persona.

Posso testimoniare che sono stati milioni le persone che dopo la sua morte sono venuti nella Basilica di San Pietro per ricordarlo, salutarlo fare una preghiera. In questi anni è stato talmente intenso il flusso di pellegrini che sulla sua semplice ma solenne tomba non ci si poteva fermare neanche un minuto perché la fila doveva scorrere.

 L’impatto che il pontificato di Giovanni Paolo II ha avuto nel mondo è stato fenomenale, era considerato da tutti una figura carismatica e uno dei pochi riferimenti morali che la nostra storia recente abbia conosciuto. Questi sono i motivi per cui la congregazione dei santi ha deciso per la beatificazione.

Molti altri miracoli ha fatto questo grande papa che come strumento di Dio si è messo al servizio dell’umanità per illuminare tutti sul  cammino della salvezza.

GIACOMO INCONTRA IL PAPA GIOVANNI PAOLO 2 VIDEO

Beatificazione, 3 settembre 2000 da papa Giovanni Paolo II.

29 Aprile 2011

CRISTO NOSTRA PASQUA. TESTO MUSICA DI GIACOMO CAMPANILE

Filed under: CANTI RELIGIOSI,Musica,Religione,Video — giacomo.campanile @ 13:01
Rit. Cristo nostra Pasqua 
(4 volte)

in Gesù siamo amati 
in Gesù siamo salvati 
in Gesù siamo perdonati 
in Gesù siamo Liberati.
Rit.
Io sono risorto o Padre
io sono di nuovo con te 
Ha vinto l'amore di Dio 
lo Spirito ci da la vita.
Rit.
Se siamo risorti con Cristo
pensiamo alle cose di Dio
io ho incontrato il Signore
sono nella gioia piena.



A CAPPELLA
CRISTO NOSTRA PASQUA 19-4-2016


15 Aprile 2011

Riforma protestante

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 11:25

Martin Lutero il riformatore 1546. La riforma protestante

La Riforma protestante. La storia di Martin Lutero e del movimento religioso più rivoluzionario della storia: la Riforma protestante.

Cos’è la riforma protestante

La Riforma protestante è un movimento religioso del XVI secolo fondato da Martin Lutero. Ad essa seguì la Controriforma Cattolica. Ecco protagonisti, fatti e cronologia degli avvenimenti

La riforma protestante o scisma protestante, nelle sue correnti principali della Riforma luterana e della Riforma calvinista, è il movimento religioso di separazione (Scisma) dalla Chiesa Cattolica avvenuto nel XVI secolo, con risvolti politici di tipo rivoluzionario, che ha portato alla nascita del cosiddetto

Riforma protestante Movimento religioso, politico, culturale che produsse nel 16° sec. la frattura della cristianità in diverse comunità, gruppi o sette.

DA LUTERO ALLA PACE DI AUGUSTA

La R. scaturì principalmente da motivazioni religiose dettate dalla riscoperta del Vangelo come annuncio della libera grazia di Dio, donata al peccatore indipendentemente dai suoi meriti, e dalla critica della degenerazione morale e spirituale della Chiesa. Data convenzionale di inizio della R.p. è il 31 ott. 1517, giorno in cui M. Lutero avrebbe affisso alla porta della chiesa del castello di Wittenberg le sue 95 tesi contro lo scandalo delle indulgenze, affrontando i problemi della penitenza, del peccato e della grazia. La dottrina luterana divenne arma di lotta politica dei principi tedeschi, che videro in essa la possibilità di sottrarsi all’autorità imperiale e di incamerare i beni ecclesiastici. Dopo le diete di Spira (1529) e di Augusta (1530), essi si unirono nella Lega di Smalcalda (1530) e lottarono contro l’imperatore Carlo V fino alla Pace di Augusta (1555), con la quale si sancì la divisione tra cattolici e protestanti in base al principio cuius regio, eius religio che imponeva ai sudditi di seguire la religione del loro principe, cattolico o luterano che fosse. La dottrina luterana si affermò soprattutto in Germania, nei paesi scandinavi e baltici.

CALVINISTI E ANGLICANI

Contemporaneamente, a Zurigo, H. Zwingli, con l’appoggio delle autorità locali, aveva attuato un piano di riforme antipapali e anticuriali (diffuse in Svizzera e in Germania merid.), ma alla sua morte (1531) il centro della Riforma divenne Ginevra, dove G. Calvino attuò una rigida organizzazione teocratica e codificò le tesi riformate, accentuando il tema della predestinazione. La dottrina calvinista (o riformata) si diffuse in Europa e nelle colonie inglesi in America. In Inghilterra, a seguito della politica antipapale di Enrico VIII (Atto di supremazia, 1534), si affermò la Chiesa anglicana, che conservò l’episcopato e forme di culto tradizionali, pur facendo propria la teologia riformata. Nell’ambito della crisi religiosa del Cinquecento si diffusero anche sette e movimenti di riforma radicale, duramente contrastati sia dai cattolici sia dai riformatori. Tra questi gli anabattisti, gli antitrinitari e i sociniani.

la teologia della riforma

Sulla base del principio basilare della R.p., ossia la giustificazione per sola fede, la parola biblica (suggellata dai sacramenti di battesimo ed eucaristia) divenne l’elemento centrale della fede e il fondamento della Chiesa. Il principio d’autorità venne sostituito dal libero esame e dal principio della responsabilità personale del credente davanti a Dio e al prossimo. Venne inoltre eliminata la differenza tra clero e laicato nella Chiesa e affermato il sacerdozio universale dei credenti. Fu infine introdotta la distinzione tra potere civile ed ecclesiastico che avviò il processo di secolarizzazione della società.

La Riforma Protestante - Docsity

Rosa - ae: Lutero , la Riforma protestante , la Controriforma

La Riforma protestante e Carlo V

 

 

La Riforma protestante - ppt scaricare

Riforma protestante gloria

 

Storia della riforma protestante

 

It was 500 years ago (October31) that Martin Luther hung his Ninety-five Theses on the door of the Whittenburg church. We … | Sola scriptura, Reformation, Sola fide

La Riforma Protestante : una riforma che ancora oggi ci aiuta a riflettere. - Festa di Scienza e Filosofia

L'immagine in questione mette a confronto Lutero ed Erasmo dal punto di vista del loro pensiero religioso, sociale e polit… | Riforma protestante, Cattolico, Storia

Lutero e la riforma protestante, parte 2 - YouTube

I sogni e il futuro – sull’ascolto dei giovani di Roma

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE,Religione — giacomo.campanile @ 11:16

I sogni e il futuro –  sull’ascolto dei giovani di Roma

Religione e attualità.

Strumento per un ascolto interattivo dei ragazzi che ci permetterà di aggiungere un ulteriore tassello nella comprensione della generazione più colpita dall’epidemia che stiamo vivendo. Ecco le domande a cui cerchiamo di rispondere con il nostro video sull’ascolto dei giovani

​​ COVID

Ad un anno dall’inizio del Covid, come stai?

 PAURA 

Hai avuto veramente paura in questi mesi? 

FUTURO

Come vedi il futuro in questo momento?

SOGNI

I tuoi sogni sono cambiati?

Video creati dalla PG di Roma sul tema dell’ascolto e rivolto ai ragazzi (12/22) della nostra Diocesi.

L’obiettivo è far confrontare i ragazzi con argomenti che solitamente non vengono loro sottoposti, senza però indirizzarli verso una risposta precostituita o un’offerta formativa, ma limitandosi ad ascoltare i loro pensieri e i loro sentimenti; possono così emergere spunti utili, tali da permettere un dialogo nuovo, partendo proprio dalle stesse parole dei ragazzi che hanno partecipato al video.

Lo strumento utilizzato, prevede l’intervista di un campione di ragazzi che sia espressione del target di riferimento, ovvero giovani (di età compresa tra i 14 e i 22 anni) provenienti dalle diverse aree di Roma e rappresentativi di ogni ceto sociale. Gli interventi dei ragazzi confluiranno nei video, mediante l’utilizzo di un montaggio che conferisca al prodotto finale la forma e il ritmo tipica dei prodotti social. Successivamente, attraverso le modalità del “focus group”, verranno fatti vedere questi video ai ragazzi e si raccoglieranno le loro spontanee osservazioni.

4 Aprile 2011

TEOLOGIA CRUCIS. ECCO LA NOSTRA LETTURA PASQUALE

Filed under: BIBBIA,Religione — giacomo.campanile @ 11:47

E’ VERAMETE ILLUMINANTE PER IL NOSTRO CAMMINO PASQUALE

1 CORINTI 1,17- 29

17Cristo infatti non mi ha mandato a battezzare, ma a predicare il vangelo; non però con un discorso sapiente, perché non venga resa vana la croce di Cristo. 18La parola della croce infatti è stoltezza per quelli cha vanno in perdizione, ma per quelli che si salvano, per noi, è potenza di Dio. 19Sta scritto infatti:

Distruggerò la sapienza dei sapienti
e annullerò l’intelligenza degli intelligenti.

20Dov’è il sapiente? Dov’è il dotto? Dove mai il sottile ragionatore di questo mondo? Non ha forse Dio dimostrato stolta la sapienza di questo mondo? 21Poiché, infatti, nel disegno sapiente di Dio il mondo, con tutta la sua sapienza, non ha conosciuto Dio, è piaciuto a Dio di salvare i credenti con la stoltezza della predicazione. 22E mentre i Giudei chiedono i miracoli e i Greci cercano la sapienza, 23noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani; 24ma per coloro che sono chiamati, sia Giudei che Greci, predichiamo Cristo potenza di Dio e sapienza di Dio. 25Perché ciò che è stoltezza di Dio è più sapiente degli uomini, e ciò che è debolezza di Dio è più forte degli uomini.

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig