8 febbraio 2018

Come Lodare Dio (Cristianesimo). Lezione febbraio 2018

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 14:51

Come Lodare Dio (Cristianesimo)

Scegli di ricevere la grazia del Signore e impara a lodare Dio. Devi capire che solo Dio può portare felicità, sicurezza e speranza nella tua vita. In questo articolo, trovi alcuni esempi pratici su come lodare Dio ai giorni nostri.

Immagine titolata Praise God (Christianity) Step 1

1. Come pregare

“Oh Dio mio, ti ringrazio di tutti i doni che hai portato nella mia vita dal giorno in cui sono nato fino a oggi. Signore, tu hai il potere di cambiare veramente la mia vita.” Prega Dio perché ti aiuti a sublimare le emozioni negative che provi, cioè: “Sento la tua forza scorrere dentro di me; aiutami a incanalare la mia rabbia (o collera) in azioni meritevoli e pacifiche che glorifichino la tua grandezza.”

Controlla la tua rabbia: “Ti lodo quando provo collera nei riguardi di [qualcosa di malvagio] perché tu possa aiutarmi ad esprimerla in modo costruttivo e con scopi e espressioni amorevoli. Non lascerò che si trasformi in odio o desiderio di vendetta.”

Immagine titolata Praise God (Christianity) Step 2

2 Rifletti sulla vita di Gesù:

“Esalto il tuo nome per esserti incarnato, per avere scelto di morire sulla croce per espiare i miei peccati e essere risorto permettendomi di condividere con te il dono della vita eterna.”

Immagine titolata Praise God (Christianity) Step 3

4. Inizia a invocare il nome di Dio:
“Tu sei onnipotente, mio Signore, padre mio!”
Immagine titolata Praise God (Christianity) Step 5

5. Ringrazialo:
“Ti ringrazio per tutte le cose (grandi e piccole) nella mia vita; Mi hai fatto questi doni per il mio bene.” Prova a dire alcune di queste lodi a voce alta.
  • “Ti ringrazio e ti rendo gloria, oh padre, mio Signore, per il dono e la bellezza del creato e per avermi fatto nascere a tua immagine e somiglianza.”

  • Usa il creato per lodare Dio, per esempio:

    “Il cielo e il mare rendono grazia al Signore – lodo Dio con tutto il mio corpo e la mia anima.”

  • 7. Accogli il Signore in te quando esprimi il tuo profondo amore nei suoi riguardi.
  • “Eppure tu sei il Santo, siedi circondato dalle lodi d’Israele.”Salmo22:3
  • Immagine titolata Praise God (Christianity) Step 8
  • 8. Aiuta i tuoi fratelli per lodare Dio come ci insegnò Gesù: ” Tutto quello che avete fatto a uno di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”
  • 9. Pregare Dio seguendo la Sua volontà e lodarlo sono utili al fine di stabilire un rapporto con Lui.
  • Immagine titolata Praise God (Christianity) Step 10
  • 10. 

    Tieni un diario dove prendere nota delle tue preghiere perché riceverai la grazia nel constatare i progressi che farai in tutti gli aspetti della tua vita pregando e lodando il Signore.

  • 11. Lodalo anche nei momenti più bui: “Ti lodo, Padre mio, perché so che sarai sempre lì per me, per aiutarmi e darmi pace e conforto. Il tuo piano per noi va oltre la mia comprensione e immaginazione. Lodare te e il tuo braccio che mi protegge mi dà sicurezza.”

Consigli

  • Loda Dio anche nei momenti difficili per trovare la pace e sentirti appagato.
  • Invece di vivere senza sperare nel futuro, illumina il presente degli altri nel nome di Gesù.
  • Quando ti capita di notare una persona di sesso opposto che trovi attraente pensa: “Io ti lodo, mio Signore, per aver creato [questa persona] così bella!” Questo ti aiuterà a imparare a rispettare di più il piano di Dio. Onora il Signore onorando il suo piano di vivere nel sacro vincolo del matrimonio.
  • Sentiti libero di alzare le mani al cielo in “segno di resa” quando senti di non farcela più oppure in “segno di accettazione” (arrenderti alla volontà del Signore) aprendo le braccia per abbracciare Dio e farti accogliere da Lui.
  • Ammonisci Satana quando egli ti assale con i dubbi, quali: “Riuscirò mai a trovare un fidanzato/una fidanzata o a sposarmi? – oppure – Come farò a pagare le bollette? – o anche – Sto lavorando troppo/poco?” Preoccuparsi non è mai una buona cosa . Le preoccupazioni non devono essere benvenute a casa tua: dopo aver rinnegato l’oscurità della disperazione, voltati verso Gesù per trovare la luce!
  • Un terremoto ha scosso la prigione dov’erano stati torturati e incarcerati Paolo e Sila, e loro hanno continuato a lodare Dio per tutta la notte. Hanno reso omaggio al Signore e le porte della prigione si aprirono. Il carceriere si svegliò e sguainò la spada per uccidersi, pensando che i prigionieri fossero fuggiti. Ma Paolo gli gridò di fermarsi perché erano tutti rimasti. L’uomo prese i due con sé in quella stessa ora della notte, lavò le loro piaghe e subito fu battezzato lui con tutti i suoi. Dio dimora per davvero nelle lodi che gli vengono rivolte. Ciò avvenne a Filippi (Atti 16:12-40).
  • Sviluppa un senso di meraviglia e stupore: ”Tu mi hai donato la bontà, la verità e la bellezza in ogni giorno della mia vita.”
  • Come cristiano, hai un arsenale di lodi a disposizione: la Bibbia ti fornisce materiale a sufficienza nelle Scritture da permetterti di lodare spontaneamente Dio. Le preghiere dei Cattolici alla Santa Sede sono anch’esse lodi al Signore. Le preghiere fatte dai Santi sono stupende e, naturalmente, il sacrificio della santa messa è tra le più alte forme di lodi che esistono in terra!
  • Leggi il “libro dei Salmi” più spesso che puoi per lodi che puoi elevare tu stesso o dalle quali trarre ispirazione. Vivi la vita alla luce del sole, lodando e glorificando il Signore e cantando per lui.

Avvertenze

  • Evita di ripetere e memorizzare senza pensare al reale significato delle parole facendole diventare superficiali.
  • Non diventare presuntuoso perché ti è stato dato il privilegio di lodare Dio. Potresti sempre cadere e devi sforzarti sempre di somigliare a Cristo in tutto quello che fai.
  • Rinnega il dubbio. Dici: “Sia benedetto il Signore. Sempre sia lodato.” Dichiara di essere cristiano “Confido in Cristo nella gioia del Signore.”
  • Lodare il Signore significa vivere secondo le sue leggi; sii veramente e realmente una persona dai modi cristiani.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig