21 Febbraio 2014

11. TU CHE ABITI (Salmo 91)

Filed under: Senza Categoria — giacomo.campanile @ 09:56

Rit. Tu che abiti al riparo dell’Altissimo
E dimori all’ombra dell’Onnipotente
Di al Signore: mio rifugio
Di al Signore: mia fortezza.
Ti coprirà con le sue penne
Sotto le sue ali troverai rifugio
La sua fedeltà ti sarà scudo
Non temerai la notte.
Rit.
Mille cadranno al tuo fianco
E diecimila alla tua destra
ma nulla ti potrà mai colpire
poiché tuo rifugio è il Signore.
Rit.
Egli darà ordine ai suoi angeli
Di custodirti in tutti i tuoi passi
Sulle loro mani ti porteranno
Perché non inciampi il tuo piede
Rit.
Mi invocherà e gli darò risposta
Presso di lui sarò nella sventura
Lo saziero  di lunghi giorni
Gli mostrerò la mia salvezza

Sol-7    Do          Sol-
Rit. Tu che abiti al riparo
Do
dell’Altissimo
E dimori all’ombra
dell’Onnipotente
La-       Sib               Do
Di al Signore: mio rifugio
La-         Sib            Fa
Di al Signore: mia                         fortezza.
Re-        Sol-7               Re-
Ti coprirà con le sue penne
Sol-7                 Do
Sotto le sue ali troverai rifugio
Sib             Do              Fa
La sua fedeltà ti sarà scudo
Re-         Sol-7        Do
Non temerai la notte.
Rit.
Mille cadranno al tuo fianco
E diecimila alla tua destra
ma nulla ti potrà mai colpire
poiché tuo rifugio
è il Signore.
Rit.
Egli darà ordine ai suoi angeli
Di custodirti in tutti
i tuoi passi
Sulle loro mani ti porteranno
Perché non inciampi
il tuo piede
Rit.
Mi invocherà
e gli darò risposta
Presso di lui sarò
Nella sventura
Lo saziero  di lunghi giorni
Gli mostrerò la mia salvezza

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig