28 Novembre 2018

NATALE 2018

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 11:48

natalelode

Religione e teatro. Il presepe vivente di Greggio.

QUIZ SUL NATALE.

Quiz sul natale dal Nuovo Testamento

Papa: siate apostoli della gioia del Vangelo

Il Canto di NataleA Christmas Carol. Charles Dickens (1812-1870)

natalelode https://www.youtube.com/user/accasfilm

SIGNIFICATO TEOLOGICO DEL NATALE

Cur Deus homo? Et Verbum caro factum est.

Significato teologico del mistero dell’Incarnazione del Logos divino.

COLORI DEL NATALE

Arte, colori e simboli della tradizione natalizia

RECITA DI NATALE

IL NATALE NELL’ARTE BREVE VIDEO

Religione e musica. Suoni e melodie della tradizione natalizia.

CANTI DI NATALE . KARAOKE DI NATALEkaraokeA NATALE PUOI.

A Natale Puoi RAP

SAPORI DEL NATALE

DOLCI DI NATALE

POESIE DEL NATALE. Composizioni poetiche natalizie delle tradizioni popolari.
E’ Natale – Madre Teresa di Calcutta. A GESU’ BAMBINO, SABA
Er presepio scritto dal poeta Trilussa. Due poesie napoletane sul Natale

E’ Natale – Madre Teresa di Calcutta
Er presepio scritto dal poeta Trilussa

Due poesie napoletane sul Natale 

A GESU’ BAMBINO, SABA

 

 

Lui ci ha dato.

SIMBOLI DEL NATALE

Santa Cecilia 22 novembre

La Basilica di Santa Cecilia in Trastevere Roma

26 Novembre 2018

Spinoza e Hegel e la filosofia e la religione. Lezione novembre 2018

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 10:55

 

La tesi centrale del pensiero di Baruch Spinoza è l’identificazione panteistica o, meglio, immanentistica di Dio con la Natura (Deus sive Natura) ed in essa convergono i temi ed i motivi appartenenti alle tradizioni culturali più disparate, la teologia giudaica, la filosofia ellenistica, la filosofia neoplatonica-naturalistica del Rinascimento, il razionalismo cartesiano ed il pensiero arabo, ed infine le sfumature di Thomas Hobbes.Risultati immagini per SPINOZA PANTEISTA

Hegel filosofo tedesco luterano, nasce come teologo, studia teologia a Tubinga si laurea con una tesi su Cristologia con il titolo “la vita di Gesù” con interpretazione gnostica del Salvatore.

La filosofia di Hegel è profondamente panteista ( tutto è dio).

Risultati immagini per SPINOZA PANTEISTA

La religione viene inglobata nella filosofia. Lo Spirito assoluto si manifesta non nel santo ma ne filosofo.

SINISTRA HEGELIANA – MARX L. Feuerbach. Hegel è all’origine dell’ateismo in quanto identificando dio con il mondo elimina il concetto di trascendenza e di creazione, Marx porta le conclusioni, “vedo il mondo non vedo dio per questo dio non esiste”.

Risultati immagini per SPINOZA PANTEISTA

16 Novembre 2018

Óscar Arnulfo Romero y Galdámez (Ciudad Barrios, 15 agosto 1917 – San Salvador, 24 marzo 1980). Vescovo e santo. Lezione novembre 2019

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE,Senza Categoria — giacomo.campanile @ 12:19

Óscar Arnulfo Romero y Galdámez (Ciudad Barrios, 15 agosto 1917 – San Salvador, 24 marzo 1980) è stato un arcivescovo cattolico salvadoregno.

Fu arcivescovo di San Salvador, capitale di El Salvador. A causa del suo impegno nel denunciare le violenze della dittatura militare del suo paese, fu ucciso da un cecchino degli squadroni della morte, mentre stava celebrando la messa nella cappella di un ospedale. È stato proclamato santo da papa Francesco il 14 ottobre 2018.

24 marzo 1980 San Salvador: uccisione dell’Arcivescovo monseñor Romero

Oleo em tela.jpg

13 Novembre 2018

Le donne nella Bibbia. Religione e arte. Lezione novembre 2018

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 10:11

Le donne nella Bibbia. Religione e arte.

donnelode

“Figlio Di Re” è il secondo brano pubblicato da Cantàmmo a Gesù! – Musica Cattolica Napoli

Eva è il nome che Adamo, primo uomo secondo la Genesi 3,20, ha dato alla sua compagna dopo che l’aveva chiamata “donna”. La Bibbia dà di questi due nomi un’etimologia popolare. Eva viene fatto derivare da “vivente” o “che suscita la vita” (Madre dell’umanità).

Sara o Sarah (in ebraico: שָׂרָה ; in arabo: سارا oppure سارة Sāra) è una personalità biblica, prima moglie del patriarca Abramo, e madre di Isacco.

Sefora (o Zippora, Tzipora) è la moglie di Mosè, una delle sette figlie di Ietro, menzionata nel libro dell’Esodo. Il suo nome deriva dall’ebraico צִפּוֹרָה (Ẓippora, Ṣippôrāh; in greco Σεπφώρα, Sepphòra; in arabo صفورة, Safûra), che significa “passero”.

Debora o Dvora oppure Déborah (דְּבוֹרָה, che significa ape) è, secondo il libro biblicodei Giudici, una profetessa e la sola donna del gruppo dei giudici biblici. Avrebbe esercitato questa funzione per quarant’anni circa, dal 1160 al 1121 a.C.

Giuditta è un personaggio biblico, eroina del popolo ebraico. Il suo nome deriva dall’ebraico (יְהוּדִית “lodata” o “ebrea”, Yəhudit), ed è la forma femminile del nome Giuda.

Il libro dice che Giuditta liberò la città di Betulia assediata dagli Assiri. Con la sua bellezza invaghì di sé Oloferne, loro generale, il quale la trattenne con sé al banchetto; vistolo ubriaco, Giuditta gli tagliò la testa con la sua stessa spada e poi ritornò nella città. Gli Assiri, trovato morto il loro condottiero, furono presi dal panico e facilmente messi in fuga dai Giudei.

ANNA MADRE DI SAMUELE

Anna (dall’ebraico חַנָּה, traslitterato come Channah) è un personaggio biblico, moglie di Elkanah; è citata nel Primo libro di Samuele. Secondo la Bibbia ebraica era la madre di Samuele. Il nome “Anna” può avere più significati ed interpretazioni, ma la più comune è quella di “grazia” o “il Signore mi ha favorita”.

Maria Maddalena (in ebraico: מרים המגדלית‎?, in greco: Μαρία ἡ Μαγδαληνή, Maria hē Magdalēnē) detta anche Maria di Magdala, secondo il Nuovo Testamento è stata un’importante seguace di Gesù.

Venerata come santa dalla Chiesa cattolica, che celebra la sua festa il 22 luglio, la sua figura viene descritta sia nel Nuovo Testamento sia nei Vangeli apocrifi. Le narrazioni evangeliche ne delineano la figura attraverso alcuni versetti, che la dipingono come una delle più importanti e devote discepole di Gesù.

Fu tra le poche a poter assistere alla crocifissione e – secondo alcuni vangeli – divenne la prima testimone oculare e la prima annunciatrice dell’avvenuta resurrezione.

Maria (in ebraico: מרים, Myrhiàm; aramaico: Maryām; greco: Μαριάμ Mariam, Μαρία/Μαρίη[1] María; arabo: مريم, Maryam), detta anche Maria di Nazaret, è la madre di Gesù.

Elisabetta (madre del Battista)

Elisabetta è un personaggio del Vangelo di Luca, madre di Giovanni il Battistae parente di Maria (Luca 1,3). La Chiesa cattolica la considera santa e ne celebra la memoria il 23 settembre assieme al marito san Zaccaria.

 

 

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig