28 settembre 2017

PERSONAGGI DELLA GENESI

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE,Senza Categoria — giacomo.campanile @ 14:50

quiz sulla genesi

3.1 La creazione

3.1.1 Racconto sacerdotale

3.1.2 Racconto Jahvista

3.2 Il racconto del peccato originale (Gen 3)

3.3 Caino e Abele (Gen 4)

3.3.1 La discendenza di Caino (Gen 4)

3.4 I patriarchi prediluviani (Gen 5)

3.5 Il diluvio universale (Gen 6-9)

3.6 La torre di Babele (Gen 11)

3.7 Gli ascendenti di Abramo (Gen 11)

3.8 La storia di Abramo (Gen 12-25)

3.8.1 La vocazione di Abramo (Gen 12,1-9)

3.8.2 Il rinnovamento dell’alleanza (Gen 15,1-18)

3.8.3 L’alleanza e la circoncisione (Gen 17,1-14)

3.8.4 L’apparizione di Mamre e la distruzione di Sodoma (Gen 18-19,29)

3.8.5 La nascita di Isacco (Gen 21,1-5)

3.8.6 Il sacrificio di Isacco (Gen 22,1-18)

3.9 La storia di Isacco e Giacobbe (Gen 25-36)

3.9.1 I due figli di Isacco: Giacobbe ed Esaù (Gen 25,19-34)

3.9.2 Giacobbe carpisce la benedizione del padre (Gen 27,1-40)

3.9.3 Il sogno di Giacobbe (Gen 28,10-22)

3.10 La storia di Giuseppe (Gen 37-50)

bibbialode genesilode

2017-18. Consigli classe

Filed under: 2017-18 CONSIGLI CLASSE,Senza Categoria — giacomo.campanile @ 14:38

26-9-17. consigli sez. B. 5 ore

27-09-17 consigli sez R 5 ore

28-09-17 consigli sez. D 5 ore

27 settembre 2017

092017. CANTICO DELLE CREATURE DI SAN FRANCESCO D’ASSISI.

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE,Senza Categoria — giacomo.campanile @ 15:36

CANTICO DELLE CREATURE DI SAN FRANCESCO D’ASSISI

26 settembre 2017

Mons.Brunero Fiorello Gherardini (Prato, 10 febbraio 1925 – Roma, 22 settembre 2017) è stato un presbitero e teologo italiano

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 14:14

Mons. Brunero Fiorello Gherardini (Prato, 10 febbraio 1925 – Roma, 22 settembre 2017) è stato un presbitero e teologo italiano, direttore della rivista di studi teologici Divinitas e canonico di San Pietro, prof. della facoltà di teologia della Pontificia Università Lateranense.

ARTICOLO LA STAMPA. È morto Gherardini, teologo e canonico vaticano. Aveva 92 anni, i funerali lunedì prossimo in San Pietro

VIDEO A CASA

FUNERALE

2017-18 uscite

Filed under: 2017-18 GITE — giacomo.campanile @ 11:11

METE USCITE DIDATTICHE ANNO 2017-18. CARAVAGGIO A ROMA. BASILICHE ROMANE. LE CHIESE DI TRASTEVERE. LE CHIESE DEL QUIRINALE. SAN CLEMENTE. CHIESE DI NAPOLI.

1. 3 D USCITA DIDATTICA SAN CLEMENTE 18 OTTOBRE 2017, mercoledì, BERRETTINI 2.

4 P 13 OTTOBRE VENERDÌ USCITA DIDATTICA SAN CLEMENTE , Paola Mathis 3.

2 D e 2 P 6-11-17. uscita didattica Basilica san Paolo fuori le mura.

4 B 28 novembre 2017 martedi CARAVAGGIO NELLE CHIESE DI ROMA.

3 P. 4 R. 4 P. 8 novembre 2017. martedì. CARAVAGGIO A ROMA. Appuntamento piazza Navona ore 10. Prof Campanile, Falcone, Mathis

14-11-17.  1 R martedì San Giovanni in Laterano con la professoressa davella

22-11-17. 1B. 1 D Mercoledì Uscita didattica Basilica san Paolo fuori le mura.

13-12-17. 2B 3B, uscita didattica Caravaggio a Roma. Guerrieri, Serena, dicembre.

21-11-17. martedi  5R Santa Maria degli angeli e SANTA Maria Maggiore

6-12-2017 mercoledì 2 R Basilica San Giovanni in Laterano.

LEZIONI 2017-18. LICEO MONTALE PROF G.CAMPANILE

Filed under: 2017-18 LEZIONI — giacomo.campanile @ 10:37

LEZIONILODE

CANTICO DELLE CREATURE DI SAN FRANCESCO D’ASSISI

Miracoli di Gesù

VANGELO. LEZIONE SETTEMBRE 2017

L’UOMO E IL DENARO. LEZIONE SETTEMBRE 2017

LA SAPIENZA E LA CROCE. LEZIONE SETTEMBRE 2017

MORALE E RELIGIONE. 1 Tm 3,1-13 ANALISI. SETTEMBRE 2017

0092017. VANGELO. LEZIONE SETTEMBRE 2017

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 07:26

vangelolode

L'immagine può contenere: sMS

L'immagine può contenere: sMS

L'immagine può contenere: sMS

L'immagine può contenere: sMS

22 settembre 2017

092017. L’UOMO E IL DENARO. LEZIONE SETTEMBRE 2017

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 10:26

1Tm 6,2-12

Tu, uomo di Dio, tendi alla giustizia.

Figlio mio, questo devi insegnare e raccomandare. Se qualcuno insegna diversamente e non segue le sane parole del Signore nostro Gesù Cristo e la dottrina conforme alla vera religiosità, è accecato dall’orgoglio, non comprende nulla ed è un maniaco di questioni oziose e discussioni inutili. Da ciò nascono le invidie, i litigi, le maldicenze, i sospetti cattivi, i conflitti di uomini corrotti nella mente e privi della verità, che considerano la religione come fonte di guadagno.

Certo, la religione è un grande guadagno, purché sappiamo accontentarci! Infatti non abbiamo portato nulla nel mondo e nulla possiamo portare via. Quando dunque abbiamo di che mangiare e di che coprirci, accontentiamoci. Quelli invece che vogliono arricchirsi, cadono nella tentazione, nell’inganno di molti desideri insensati e dannosi, che fanno affogare gli uomini nella rovina e nella perdizione. L’avidità del denaro infatti è la radice di tutti i mali; presi da questo desiderio, alcuni hanno deviato dalla fede e si sono procurati molti tormenti.

Ma tu, uomo di Dio, evita queste cose; tendi invece alla giustizia, alla pietà, alla fede, alla carità, alla pazienza, alla mitezza. Combatti la buona battaglia della fede, cerca di raggiungere la vita eterna alla quale sei stato chiamato e per la quale hai fatto la tua bella professione di fede davanti a molti testimoni.

19 settembre 2017

092017. MORALE E RELIGIONE. 1 Tm 3,1-13 ANALISI. SETTEMBRE 2017

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 12:01

MORALE E RELIGIONE. 1 Tm 3,1-13 ANALISI

1Timoteo 3,1-13

1 È degno di fede quanto vi dico: se uno aspira all’episcopato, desidera un nobile lavoro. 2 Ma bisogna che il vescovo sia irreprensibile, non sposato che una sola volta, sobrio, prudente, dignitoso, ospitale, capace di insegnare, 3 non dedito al vino, non violento ma benevolo, non litigioso, non attaccato al denaro. 4 Sappia dirigere bene la propria famiglia e abbia figli sottomessi con ogni dignità, 5 perché se uno non sa dirigere la propria famiglia, come potrà aver cura della Chiesa di Dio? 6 Inoltre non sia un neofita, perché non gli accada di montare in superbia e di cadere nella stessa condanna del diavolo. 7 È necessario che egli goda buona reputazione presso quelli di fuori, per non cadere in discredito e in qualche laccio del diavolo.

8 Allo stesso modo i diaconi siano dignitosi, non doppi nel parlare, non dediti al molto vino né avidi di guadagno disonesto, 9 e conservino il mistero della fede in una coscienza pura. 10 Perciò siano prima sottoposti a una prova e poi, se trovati irreprensibili, siano ammessi al loro servizio. 11 Allo stesso modo le donne siano dignitose, non pettegole, sobrie, fedeli in tutto. 12 I diaconi non siano sposati che una sola volta, sappiano dirigere bene i propri figli e le proprie famiglie. 13 Coloro infatti che avranno ben servito, si acquisteranno un grado onorifico e una grande sicurezza nella fede in Cristo Gesù.

le virtù degli uomini e le donne di religione

14 settembre 2017

092017. LA SAPIENZA E LA CROCE. LEZIONE SETTEMBRE 2017

Filed under: LEZIONI DI RELIGIONE — giacomo.campanile @ 09:00

LA SAPIENZA è POTENZA DI DIO VIDEO

32. LA SAPIENZA TESTO

Esaltazione della Santa Croce
14 settembre
La croce, già segno del più terribile fra i supplizi, è per il cristiano l’albero della vita, il talamo, il trono, l’altare della nuova alleanza. Dal Cristo, nuovo Adamo addormentato sulla croce, è scaturito il mirabile sacramento di tutta la Chiesa. La croce è il segno della signoria di Cristo su coloro che nel Battesimo sono configurati a lui nella morte e nella gloria. Nella tradizione dei Padri la croce è il segno del figlio dell’uomo che comparirà alla fine dei tempi. La festa dell’esaltazione della croce, che in Oriente è paragonata a quella della Pasqua, si collega con la dedicazione delle basiliche costantiniane costruite sul Golgota e sul sepolcro di Cristo
Risultati immagini per MASACCIO CROCIFISSIONE
Powered by WordPress. Theme by H P Nadig