30 aprile 2011

Giovanni Paolo II, il papa più amato

Filed under: Religione,articoli — giacomo.campanile @ 17:35

Perché il papa Giovanni Paolo II è cosi amato dalla gente? Credo che sia stato il papa più vicino alle persone, egli è stato amato perché si è fatto vicino al suo popolo, ai più poveri ai più umili, egli non perdeva occasione per avvicinare tutti, salutava, abbracciava, stringeva le mani era infaticabile.

Ho incontrato personalmente il papa Giovanni Paolo II in due occasioni nella mia vita, sono stati momenti speciali in cui ho percepito tutto l’amore che aveva per gli altri e la potenza che si sprigionava dalla sua persona.

Posso testimoniare che sono stati milioni le persone che dopo la sua morte sono venuti nelle sacre grotte vaticane per ricordarlo, salutarlo fare una preghiera. In questi anni è stato talmente intenso il flusso di pellegrini che sulla sua semplice ma solenne tomba non ci si poteva fermare neanche un minuto perché la fila doveva scorrere.

Molti fedeli presi dalla compunzione passavano senza fermarsi e accorgersi che pochi metri dopo c’è la tomba del principe degli Apostoli S.Pietro. L’impatto che il pontificato di Giovanni Paolo II ha avuto nel mondo è stato fenomenale, era considerato da tutti una figura carismatica e uno dei pochi riferimenti morali che la nostra storia recente abbia conosciuto. Questi sono i motivi per cui la congregazione dei santi ha deciso per la beatificazione.

Molti altri miracoli ha fatto questo grande papa che come strumento di Dio si è messo al servizio dell’umanità per illuminare tutti sul  cammino della salvezza.

29 aprile 2011

CRISTO NOSTRA PASQUA

Filed under: CANTI RELIGIOSI,Musica,Religione,Video — giacomo.campanile @ 13:01

15 aprile 2011

GETZEMANI

Filed under: BIBBIA,CANTI RELIGIOSI — giacomo.campanile @ 11:25

Santa Pasqua. Aprile 2011

Filed under: BIBBIA,Religione — giacomo.campanile @ 11:16

RISPONDI PER L’OTTIMO
QUALI SONO I SIMBOLI DELLA PASSIONE DI CRISTO?

E QUALI  QUELLI DELLA PASQUA?

4 aprile 2011

TEOLOGIA CRUCIS. ECCO LA NOSTRA LETTURA PASQUALE

Filed under: BIBBIA,Religione — giacomo.campanile @ 11:47

E’ VERAMETE ILLUMINANTE PER IL NOSTRO CAMMINO PASQUALE

1 CORINTI 1,17- 29

17Cristo infatti non mi ha mandato a battezzare, ma a predicare il vangelo; non però con un discorso sapiente, perché non venga resa vana la croce di Cristo. 18La parola della croce infatti è stoltezza per quelli cha vanno in perdizione, ma per quelli che si salvano, per noi, è potenza di Dio. 19Sta scritto infatti:

Distruggerò la sapienza dei sapienti
e annullerò l’intelligenza degli intelligenti.

20Dov’è il sapiente? Dov’è il dotto? Dove mai il sottile ragionatore di questo mondo? Non ha forse Dio dimostrato stolta la sapienza di questo mondo? 21Poiché, infatti, nel disegno sapiente di Dio il mondo, con tutta la sua sapienza, non ha conosciuto Dio, è piaciuto a Dio di salvare i credenti con la stoltezza della predicazione. 22E mentre i Giudei chiedono i miracoli e i Greci cercano la sapienza, 23noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani; 24ma per coloro che sono chiamati, sia Giudei che Greci, predichiamo Cristo potenza di Dio e sapienza di Dio. 25Perché ciò che è stoltezza di Dio è più sapiente degli uomini, e ciò che è debolezza di Dio è più forte degli uomini.

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig