14 settembre 2013

Conoscere Roma 2013-14

Filed under: PROGETTI — giacomo.campanile @ 06:59

Progetto interdisciplinare sul Cristianesimo a Roma. “Conoscere Roma”. Visita dei luoghi di culto più importanti storicamente e artisticamente.

………………………………………………………………………….

Anno scolastico 2013-14 …………………………………………………………………..

Referenti

Proff. Giacomo Campanile, Prof.ssa Paola Berrettini

……………………………………………………………………………………………………………………….

Oggetto :

descrizione sintetica dell’attività proposta
Descrizione delle origini del Cristianesimo e del suo sviluppo nella città di Roma dai primi secoli fino all’ età moderna. In particolare “Conoscere Roma”. Visita dei luoghi di culto più importanti storicamente e artisticamente.

Verranno realizzate 5 visite guidate : 1. Basilica S.Paolo fuori le mura.  2) Basilica di Sant’Ambrogio e Carlo al Corso. 3) Chiesa . Maria del Popolo. 4) Basilica di S.Pietro in Vaticano.

5) Basilica S.Giovanni in Laterano e al tre Chiese

Finalità e obiettivi didattici:

motivazioni di ordine generale e pratico, competenze, conoscenze e abilità da raggiungere
Far conoscere la storia del Cristianesimo, in particolare modo a Roma, attraverso la storia della religione, l’ archeologia e la storia dell’ arte. Educare gli alunni al rispetto per la memoria storica , religiosa e culturale di Roma.

Raccordi inter e pluridisciplinari

discipline o aree disciplinari coinvolte; raccordi tematici e di programma
Religione, storia, filosofia, storia dell’arte, italiano, latino, greco.

Storia del Cristianesimo a Roma.

Strumenti e sussidi :

indicare le risorse strumentali e tecniche necessarie alla realizzazione del progetto
Fotocopiatrice, fax e telefono della segreteria scolastica, computer del laboratorio multimediale, proiettore per computer, CD, fotocopie, manuali  storico-artistici, monografie.

Internet.

Modalità di attuazione :

descrizione concreta delle fasi progettuali e loro calendarizzazione con precisazione, per ogni fase, del numero di ore impiegate e dell’orario previsto per ciascun incontro.
20 ore funzionali lezioni. 1h. per ogni visita guidate ai luoghi e ai monumenti suddetti mattina nei mesi da ottobre a maggio.

Spazi :

precisare se aule, laboratori, ecc. e indicazione dei giorni ed ore in cui si svolgono le attività del progetto nei luoghi interessati per evitare sovrapposizioni
Laboratorio di informatica, Aula Magna , luoghi e monumenti delle visite guidate

Docenti impegnati :

precisarne i nomi e, per ciascun docente, il numero totale delle ore frontali programmate e il numero totale delle ore di programmazione progettuale previste. Il referente deve inoltre precisare le ore relative al coordinamento del progetto.
Prof. Giacomo Campanile

Prof.ssa Paola Berrettini

Svolgeranno l’approfondimento del progetto nelle ore curricolari.

Eventuali esperti esterni:

numero di esperti e loro nomi: guide archeologiche nel caso si rendesse necessario.

………………………………………… …………………………………………

qualifica ed ente di provenienza :

………………………………………………………………….

n. ore impegnate: compenso a visita per gruppo di alunni.

……………………………………………………………………………………………

Diretto a (classi/ alunni/ gruppi di alunni/docenti/genitori):

Si ricorda che per l’attivazione di un progetto con lezioni frontali il gruppo di alunni non può essere inferiore a 15 (tranne che per gli IDEI).
Alunni dei docenti referenti e su richiesta alunni di altre classi dell’Istituto.

Modalità di monitoraggio e periodicità di rilevazione, eventuali indicatori o indici già rilevati

Monitoraggio :

a cura del referente, con questionari a risposta aperta e di gradimento da somministrare agli studenti al termine dell’esperienza progettuale; eventuali monitoraggi intermedi anche con altre modalità
Questionario a risposta aperta alla fine del corso.

Verifica/e :

relazione finale sugli esiti del progetto, contenente anche i dati relativi alla frequenza e partecipazione attiva degli alunni e dei docenti
Si.

Tempi di attuazione :

n. ore complessive del progetto:  …………………………… …………………………………………………….

mattina o pomeriggio: mattina……………………………………………………………………………………………………………

se attività svolta oltre il normale orario scolastico specificare:

n. ore insegnamento frontale effettuate in codocenza

………………………………………………………

n. ore insegnamento frontale effettuate da gennaio …………………

n. ore  funzionali all’insegnamento effettuate entro.

…………………………………………..

n. ore  funzionali all’insegnamento effettuate da: ………………….……….

Data 15/09/2013

IL RESPONSABILE

DEL PROGETTO

Prof. Giacomo Campanile

Prof.ssa Paola Berrettini

Piccolo Coro del Montale 2013-14

Filed under: PROGETTI — giacomo.campanile @ 06:53

Anno scolastico 2013-2014 A cura del referente di progetto

TITOLO DEL PROGETTO

Piccolo Coro del Montale

Referente ProfGiacomo Campanile

Oggetto :

descrizione sintetica dell’attività proposta
Lezioni – prove con circa 35 studenti

con il concerto di Natale e Pasqua in aula Magna

Finalità e obiettivi didattici conseguiti:

motivazioni di ordine generale e pratico, competenze, conoscenze e abilità da raggiungere
Saper Stare bene insieme, saper collaborare con gli altri,

conoscere la musica e le canzoni della tradizione popolare  italiana.

Saper suonare uno strumento musicale (chitarra, tastiera, batteria, basso elettrico, computer ecc. ecc.). Aspetto positivo socializzante del cantare insieme.

Raccordi inter e pluridisciplinari

discipline o aree disciplinari che sono state coinvolte; raccordi tematici e di programma
Musica, Religione, lettere, informatica.

Strumenti e sussidi :

risorse strumentali e tecniche utilizzate per la realizzazione del progetto
Software musicali, chitarre, tastiera, batteria, basso elettrico, voce umana, computer

Modalità di attuazione :

descrizione concreta delle fasi progettuali e loro calendarizzazione con precisazione, per ogni fase, dei giorni, del numero di ore impiegate e dell’orario previsto per ciascun incontro (durata oraria), e se antimeridiano o pomeridiano
lezioni per realizzare il  concerto di  Natale e di Pasqua.

Svolte da ottobre ad aprile maggio il pomeriggio dalle 14,00 alle 15,00

30 ore funzionali. LEZIONI FRONTALI

Spazi :

indicazione dei luoghi, interni o esterni alla scuola, utilizzati
Biblioteca, Aula magna, laboratorio di musica…….

Docenti impegnati :

precisarne i nomi e, per ciascun docente, il numero totale delle ore frontali effettuate e il numero totale delle ore funzionali effettuate.
Giacomo Campanile

per lezioni di musica per organizzazione concerto

Classi/ alunni/ gruppi di alunni/docenti/genitori che hanno partecipato:

Si ricorda che per l’attivazione di un progetto con lezioni frontali il gruppo di alunni non può essere inferiore a 15 (tranne che per gli IDEI).
35 studenti delle classi delle sezioni A – B – C – D e altre classi

Monitoraggio :

a cura del referente (ad es. con questionari di gradimento da somministrare agli studenti al termine dell’esperienza progettuale o con altre modalità) facendo un riepilogo della customer satisfation
GRADIMENTO OTTIMO, VISTA  LA PARTECIPAZIONE AL CONCERTO, GLI STUDENTI HANNO RICHIESTO IL PROSEGUIMENTO DEL PROGETTO CON LA REALIZZAZIONE DEI CONCERTI DEGLI ANNI PASSATI SEMPRE RIUSCITI

Verifica :

dati relativi alla frequenza e partecipazione attiva degli alunni e dei docenti e giudizio complessivo su questo aspetto
Buona la partecipazione attiva degli studenti  negli anni passati.

Tempi di attuazione :

n. ore complessive del progetto 30…………………………. …………………………………………………….

mattina o pomeriggio …..pomeriggio……………………………………………………………………………………………………….

se attività svolta oltre il normale orario scolastico specificare:

n. ore insegnamento ore  funzionali effettuate da aprile 2014 entro il 30/06/2014….…………………

IL RESPONSABILE DEL PROGETTO

Giacomo Campanile

Roma 15 settembre 2013

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig